giovedì 20 dicembre 2012

A Baby Ford in me

Qui si va avanti, si cresce insieme, ci si inceppa, ci si spaventa, ci si ansia, si provano vette di felicità mai provate, si condivide, ci si tiene anche un pò tutto dentro.

Pancia Passione è abitata da un pò ormai e da un pò si sentono movimenti, singhiozzi, contorcimenti e quasi si riconoscono parti del corpo non tuo che si inseriscono con perizia quasi chirurgica in parti del corpo una volta tue (o calciatore o medico credo, perchè gli piace tanto ma tanto prendermi a calci gli organi!!!).

Io e Baby Ford

Raccontare come siamo arrivati fin qui, il nostro personale percorso potrebbe essere la cosa giusta, per condividere, per narrare la vita vera, però ho questa piccola porzione di riservatezza che non conoscevo e che mi dice "no, questo è tuo e deve rimanere così".

Raccontare la gravidanza è invece impossibile perchè è una vera e propria girandola. Posso dire che dimentico un sacco di cose, che mi arrabbio per un sacco di altre, che ho sonno sempre, che ho scoperto di avere muscoli che vanno dall'interno coscia alla pancia che non conoscevo (ho il dubbio che siano muscoli che servono per tenere chiuso qualcosa che evidentemente non era allenato a quello...), che il mio bimbo ha sempre sempre il singhiozzo e che mi sono chiesta e ho chiesto a chiunque conoscessi se ne patisce, se gli da fastidio come a me, ma nessuno mi sa rispondere, che a volte questa Esperienza è talmente solo mia che mi spaventa, che mi fa sentire sola, che mia madre è la persona più preziosa al mondo e che sa come placare il mio tumulto. Posso dire che non sono ancora totalmente e inesorabilmente innamorata di lui ma lo spio tantissimo e lo sgridacchio già e che so già che non potrei vivere più senza la sua presenza. Che comincio a sentirmi pronta per conoscerlo, ma vorrei che riuscissimo ad arrivare alle fatidiche 37 settimane perchè non sia considerato un prematuro.

Che sto diventando mamma e mi sembra ieri che ero una bambina (anche oggi, però).

Che a volte ho paura che non andremo d'accordo e non ci capiremo.

Che a volte penso che il nostro sarà un amore infinito e che sarà qualcosa di così nuovo da disorientarmi ed elevarmi insieme.

Io, Baby Ford e la Carpa Koi

Che a volte penso che sarò gelosa e che non vorrò farlo toccare a nessuno, tranne a Ford. Che invece a volte penso che vorrei avesse fratelli e cugini con cui fare le peggio cavolate da bimbi che facevamo anche noi.

Che sempre sono certa che Ford sarà un bravo papà e arriverà con il suo modo di amare laddove non sarò in grado d'arrivare io.

Penso tanto, ascolto tanto, ascolto poco, vivo troppo.

E poi la cavolata più piccola:
la gravidanza per me è stata ed è la migliore cura dimagrante abbia mai fatto. Ho preso 3 kg in 8 mesi e mezzo e considerato che per ora solo lui ne pesa 2,4 kg più utero, placenta etc potete immaginare che figurino io sia diventata. Peccato che io sia troppo stanca per fare foto belle o stare in piedi a lungo davanti allo specchio a rimirarmi.

Scatti da PhotoBook (peggio delle peggio youtubber con il salottino della nonna come sfondo. Abbiate pazienza)

Ci teniamo per mano, more or less!




13 commenti:

  1. Uno dei post più belli che tu abbia scritto.
    Sono assolutamente fiero di essere dove sono. E dove sarò. Sempre e comunque.
    Ti amo.

    RispondiElimina
  2. Siete molto bravi e belli. E tanti complimenti per il peso perchè è un ottimo risultato...
    Auguri di buone feste e anche per ciò che arriverà dopo.

    RispondiElimina
  3. Ma che bel post...Buone Feste!!!

    RispondiElimina
  4. nei momenti in cui sei giù o soprattutto arrabbiata, ti invito a pigliartela (violentemente) contro ford! :D

    RispondiElimina
  5. Che bello! E che fisico! Lo so che è una cosa piccola, ma era importante anche per me.

    Mi permetto solo di dire che secondo me tu sei già una mamma, Ford è già un padre. Lo si diventa dalle due linee sul test, o forse anche prima, quando si pensa a lui intensamente prima di concepirlo.
    E come la chiami tu una cosa che ti permette di dire "non potrei più vivere senza la sua presenza?"
    Per me è Amore, e tu sei totalmente ed inesorabilmente innamorata, forse solo ancora non lo sai, perché riservi tutto l'Amore che puoi al momento in cui lo guarderai negli occhi.

    Io ho imparato che si può amare anche senza vedere, ma questa è un'altra storia, che tu più o meno conosci.

    Quanto manca alla ddp?

    Con affetto,

    Elle

    RispondiElimina
  6. Che ficozza che sei. E pensa quello che ti sta dentro poi...

    Buon natale belli miei, buon tutto.

    Susibita

    RispondiElimina
  7. Ho scoperto solo ora il tuo blog e "te". Ma siete bellissimi e soprattutto ora capisco da dove arriva tutto l'amore che Ford mette nei pezzi che scrive. Mi occupo di cinema, ma ancor prima mi occupo dei miei piccoli uomini. Sei quasi giunta a termine di questa splendida avventura, goditela fino all'ultimo secondo perché nonostante dal vivo sembri eterna, quegli attimi sono incredibili e non te li darà nessun altro essere o cosa esistente a questo mondo!! Un abbraccio e tanti auguri da una mamma/blogger che ama il cinema, e ancor di più, le pappe e i pannolini...;-)

    RispondiElimina
  8. Meravigliosa!!!
    Allora manca poco - oddio com'e' volato il tempooooo

    RispondiElimina
  9. oh finalmente!
    che bel post!! cmq anche Zelda aveva SEMPRE SEMPRE SEMPRE SEMPRE SEMPRE il singhiozzo. 24h. sempre. Poi lo ha avuto e lo ha ancora spesso e volentieri anche fuori dalla panza :P E sempre calci nel solito posto perchè lei, è cresciuta e nata seduta. mai cambiato posizione una volta.

    Auguri ragazzi! =)

    RispondiElimina
  10. in bocca al lupo per questa splendida avventura e grayie per aver scritto queste bellissime parole da condividere assieme!

    RispondiElimina
  11. stupendo tutto, verrà tutto da se. inutile dirlo..
    ti auguro ogni bene..
    baciii
    bhe.. anno nuovo vita nuova!! ;-))
    e.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...